giovedì 3 aprile 2014

Aspettando i nuovi appuntamenti

Madama Knit si sta rinnovando. Il museo ha deciso di sospendere l'attività per il 2014, per rilanciarla nel 2015 in una nuova veste organizzativa. 
Il museo è però sempre aperto per voi: è possibile accedere autonomamente in museo, anche in piccoli gruppi, nel normale orario di apertura e con le normali tariffe, per tricottare nella cornice di Palazzo Madama e continuare a condividere la passione per il lavoro a maglia! Mandateci le foto dei vostri incontri, le pubblicheremo sul blog. 

mercoledì 18 dicembre 2013

LA #FELICITAS DEL LAVORO A MAGLIA



Qualche tempo fa, viaggiando in treno, ho notato una ragazza che guardava il suo iPad: nulla di strano, se non che, nel frattempo, era intenta a lavorare a maglia.
Avrei voluto fotografarla, per catturare in un’immagine il connubio tra la velocità con la quale oggi le informazioni ci raggiungono -e che alla stessa velocità rincorriamo-  e la lentezza di un lavoro antico, riscoperto forse proprio per “ridarsi il tempo”.



Ritrovare il tempo: è quello che accade nei knit cafè di tutto il mondo, luoghi in cui insieme ai ferri si incrociano racconti ed esperienze. Palazzo Madama da cinque anni è uno di questi luoghi. Le knitters lavorano nelle sale e danno vita alle creazioni della linea Madama Knit per il bookshop del Museo. 



















Il museo è lo spazio che custodisce la memoria, la apre al pubblico e ospita un “movimento”: di persone, idee e conoscenze. Madama Knit nel 2010 aveva preso a prestito un passo di Marisa Fenoglio: “Ho capito che cos’era quello che mi mancava: l’appartenenza. Me la sono sempre immaginata come una coperta che tiene caldo”.
Nel 2013 questa coperta è diventata realtà. Da sabato la vedono tutti i torinesi e i turisti che attraversano il centro della città: 11 grandi stendardi tricottati a mano rivestono la facciata medievale di Palazzo Madama affacciata su via Po.

Madama Knit è un vero social network: ha unito artigiani, artisti, donne detenute, persone di regioni e paesi diversi, con storie distanti, che hanno trovato contatto e calore nel gesto della mano che crea, inventa per un’opera collettiva. Ha coinvolto nella sua rete una grande azienda: Coats Cucirini. Le knitters hanno creato l’installazione che riporta la scritta FELICITAS, tratta da un disegno di Filippo Juvarra, il celebre architetto che ha realizzato la facciata e lo scalone del Palazzo. Una rete di filo e di lana che unisce le persone, i luoghi, la memoria. E abbraccia la storia della nostra città.

Patrizia Asproni
Presidente Fondazione Torino Musei

martedì 10 dicembre 2013

#FELICITAS
MADAMA KNIT 2013

Un grande progetto per i 150 anni del museo 

un augurio natalizio per tutta la città


Palazzo Madama
Piazza Castello – Torino

FESTA FINALE
Sabato 14 dicembre 2013 - ore 10
Ingresso libero - prenotazione obbligatoria 011-5211788

Si conclude sabato 14 dicembre con una grande festa l’edizione 2013 di Madama Knit, il progetto che prevede, ormai da cinque anni, incontri mensili di lavoro a maglia nella cornice di Palazzo Madama.

Quest’anno il gruppo, che ormai conta più di trecento iscritte,  ha lavorato ad un ambizioso progetto in  conclusione dei festeggiamenti per il 150° anniversario della nascita dei musei civici di Torino, aperti al pubblico il 4 giugno del 1863.
Grazie alla consulenza tecnica delle esperte di Coats Cucirini sono stati realizzati undici grandi stendardi, tricottati con lane colorate e beneauguranti motivi decorativi, che verranno appesi a partire dal 14 dicembre e durante tutte le festività natalizie sulla facciata medievale del castello sul lato via Po.
Sulla grande installazione spicca  la scritta augurale FELICITAS, tratta da un disegno dell’architetto Filippo Juvarra, e scelta dalle knitters come parola-chiave per fare un augurio di Natale davvero speciale ai torinesi e ai turisti che saranno presenti durante le festività natalizie in città.
Durante tutto l’anno le partecipanti hanno inoltre continuato, come nella precedente edizione, a creare i prodotti della linea Madama Knit che sono in vendita al bookshop del Museo con le preziose lane offerte dallo sponsor Coats Cucirini, i cui incassi contribuiscono a sostenere Palazzo Madama e le sue attività per il pubblico.

Madama Knit nasce dall’idea di fare del museo un luogo dove le inclinazioni, i saperi, le attitudini di ciascuno trovino occasioni di arricchimento. Gli incontri di tricotage a Palazzo Madama hanno trasformato il museo in un luogo familiare, dove ritornare per ammirare l’arte, ma anche dove conoscere altre persone, confrontare le proprie esperienze, esprimere la propria creatività.
Madama Knit promuove anche una riflessione sulla dimensione dell'artigiano moderno, sulla filosofia del vivere con lentezza, sul valore antico dell'handmade, l’oggetto fatto a mano, e invita le partecipanti a sviluppare la propria creatività all’interno di uno spazio, che della valorizzazione di creatività e bellezza fa la propria missione.

Appuntamento alle 10 davanti al cancello di Palazzo Madama, da cui ci sposteremo per assistere al dispiegamento degli stendardi! 




martedì 26 novembre 2013

Ultimi ritocchi

In queste ultime settimane, grazie al lavoro di Michelina, Carla G, Carla, MariaTeresa, MariaRosa, Mara, Maria Luisa, Chiara, Giusy, Cristina, gli 11 stendardi sono quasi ultimati. 
La festa finale è stata fissata al 14 dicembre: insieme a COATS CUCIRINI festeggeremo questo quinto anno di Madama Knit, con Felicitas :) 



venerdì 20 settembre 2013

Stendardi - ci siamo quasi! AGGIORNAMENTO! 9 STENDARDI!

Dopo l'incontro di Settembre, ecco un rapido aggiornamento sulla situazione stendardi:

Donatella ha prodotto e consegnato tutte le fasce alte.

Michelina: 2 stendardi
Teresa, Carla, MariaROSA Chiara: 2 stendardi
Carla G.: 1 stendardo
Elisa e Loredana: 2 stendardi
Adriana: 1 stendardo
MariaLia: 1 stendardo

Per un totale di 9 stendardi già prodotti o in fase di produzione.
Donatella sta facendo il campione delle lettere e si è incaricata di farle tutte, tranne la "I" realizzata da Carla S. con  la Mole Antonelliana.

Il materiale su cui cucire gli stendardi sarà fornito dal museo: ad Ottobre faremo un calendario per organizzare la cucitura finale con chi è disponibile.
Ci siamo quasi!

Il disegno di Juvarra con la scritta "Felicitas"

Lo stendardo di Carla con la mole

Lo stendardo finito di Michela


Il bordo di Donatella

venerdì 19 luglio 2013

Progetto 2013 - aggiornamento

Durante l'incontro di sabato 7 abbiamo stabilito più dettagli sul progetto comune di quest'anno, e grazie alle vostre idee siamo arrivate ad avere anche un disegno dei NOVE stendardi che scenderanno dalle finestre del secondo piano:

Il disegno dello stendardo con le misure

Il rilievo architettonico della facciata lato Po: in rosso l'area che verrà occupata dagli stendardi. 

Durante l'incontro si sono anche formati i primi gruppi che si sono già incaricati di fare uno stendardo o un pezzo particolare: 

- DONATELLA si occupa di tutte le strisce da 0,30 cm, knittate con un motivo a chevron
- MARA, MARIA LUISA, CRISTINA, BIANCA E GIUSY si occupano di uno stendardo  
- TERESA, CARLA, CHIARA, MARIAROSA uno stendardo 
- MICHELINA uno stendardo 
- MICHELA, CARLA, ADRIANA: uno stendardo 
- ADRIANA: punta di 1 stendardo
-MARINELLA E LORENZA: 1 stendardo? 


Mancano dunque 6 GRUPPI per 6 stendardi: chi vuole partecipare si segni anche qui nei commenti!
Qualche consiglio sui pezzi che comporranno lo stendardo: colori accessi, non perdetevi nei dettagli che non saranno visibili dalla piazza, punti abbastanza stretti. 

Infine, dal direttore Enrica arriva una proposta sulla scritta: invece di happiness, FELICITAS: parola amata da Filippo Juvarra. Che ne dite?